Mostra collettiva: “Osterie vicentine”

Mostra Collettiva

Osterie Vicentine

di Angelo Nicoletti

Questo secolare luogo dalla tranquilla armonia, vigoria e di pace, anche oggi  è vissuto con la stessa magia e altrettanta allegria.
Si dice che la prima Osteria ufficialmente registrata sia sorta a Ferrara nel 1435.
Le origini però sono più lontane sin dall’antica Roma.
Locali simili alle osterie si chiamavano  enopolium  e thermopolium.
Negli enopolium venivano servite solo le bevande conservate in vasi di terracotta, mentre nei  hermopolium  venivano serviti anche i cibi.
Il termine Osteria viene da «oste», dall’antica lingua francese  oste, ostesse, che a sua volta deriva dal latino hospite.
L’etimologia della parola richiama la funzione del luogo che è appunto quello dell’ospitalità e della accoglienza.
Ecco allora il sorgere di Osterie come  punti di ristoro in tutti i luoghi di passaggio.
L’Osteria è stata così, fino alla metà del ‘900, un tipico luogo di ritrovo serale popolare per soli uomini, poi successivamente a tutti con l’arrivo della televisione.
Oggi le Osterie sono luoghi decisamente più moderni, ma sempre gradevoli, ospitali e confortevoli. Anche qui è entrata la tecnologia, ma va gradito e apprezzato lo sforzo ammirevole dei gestori  nel  mantenere lo stile dei tempi andati e delle antiche  tradizioni.

I Soci Autori: Anna Aldighieri, Amedeo Pretto, Alfonsina Zonin, Angelo Nicoletti, Gianfranco Pozzer

Ringraziano
La miRIADE PLAY THE GHANGE per l’ospitalità
e
tutti i gentili visitatori

Mostra aperta durante gli orari di apertura dell’Azienda fino al 31 Luglio 2010.
miRIADE PLAY THE GHANGE via Castelletto 11 – 36016 Thiene (Vi)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Expo. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mostra collettiva: “Osterie vicentine”

  1. Paolo Panozzo ha detto:

    Molto bella la mostra, da’ lustro al Circolo e fa conoscere le nostre tendenze fotografiche e oltre…
    Il Circolo rispetto agli anni passati sembra prendere nuovo vigore, quasi ringiovanire con spinte sempre più evidenti.
    Ciao Paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...